Fermato presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana

Ieri la ministra dei Sistemi penitenziari, Iris Varela, aveva minacciato di arrestarlo.

Fermato presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana

lI presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana Juan Guaidó è stato fermato oggi dai servizi di intelligence del paese e poi rilasciato dopo l'interrogazione durata per 2 ore.

Il fermo è stao confermato anche direttamente dall'account Twitter di Guaidó.
Nei giorni scorsi Guaidò aveva detto di non accettare la legitttimità  del presidente Nicolás Maduro. Ieri la ministra dei Sistemi penitenziari, Iris Varela, aveva minacciato di arrestarlo.

"Deve essere il popolo del Venezuela, le forze armate, la comunità internazionale per portarci ad assumere chiaramente il mandato che noi non svuotare, noi eserciteremo", aveva detto invitando  la gente in piazza il 23 gennaio ad una grande mobilitazione in ogni angolo del paese di aderire alla responsabilità degli articoli 233, 333 e 350 della Costituzione per elezioni libere e l'unità del popolo.




 



NOTIZIE CORRELATE