Rassegna Stampa Turca

Lo Star titola: "Erdogan: I turco-ciprioti non saranno ridotti a livello di minoranza"...

Rassegna Stampa Turca

Lo Star titola: "Erdogan: I turco-ciprioti non saranno ridotti a livello di minoranza" e riporta che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervistato dal quotidiano greco To Vima, affermando che i greco-ciprioti considerano ancora il Cipro come "isola Helena", ha aggiunto: "Vorrei esprimere con franchezza che questi sogni dei greco-ciprioti non si verificheranno mai. I turco-ciprioti non si ridurranno mai al livello di "minoranza" come desiderano i greco-ciprioti sull'isola"

L’Haberturk titola: "Kalın risponde rigorosamente a Netanyahu" e riporta che il portavoce presidenziale, Ibrahim Kalın, in una dichiarazione scritta, ha condannato fermamente la dichiarazione del primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, contro la Repubblica turca e il presidente, Recep Tayyip Erdogan.

Il Vatan titola: "L’ultima situazione nell’industria della difesa" e riporta che l'industria della difesa turca parteciperà con 23 società alla Fiera di Difesa e Aereonautica Kuwait, al fine di sviluppare e rafforzare con nuovi progetti il potenziale di collaborazione con i paesi del Golfo, soprattutto il Kuwait. Alla fiera verranno esposti prodotti dell'industria della difesa turca, come i veicoli blindati, i simulatori, i droni kamikaze e il progetto MİLGEM, che sono in servizio con successo o recentemente inclusi nell'inventario delle forze di sicurezza in diversi paesi.

Lo Yeni Safak titola: "Cinque nuove specie aggiunte nella letteratura mondiale" e riporta che gli scienziati turchi hanno scoperto a Izmir cinque nuove specie di piante che entreranno nella letteratura mondiale delle piante. La Direzione generale per la Protezione della natura e i parchi nazionali della Turchia (DKMP) ha annunciato che la ricca biodiversità biologica della Turchia è stata portata alla luce con il "Progetto nazionale di inventario e monitoraggio della biodiversità" (UBENİS) ordinato dal ministro delle Foreste e degli Affari idrici, Veysel Eroğlu.

Lo Yeni Safak titola: "La Turchia aspetta 3 milioni di turisti cinesi nel 2020" e riporta che il presidente della Fondazione di Amicizia e Solidarietà degli Uomini d'affari Turchia-Repubblica di Cina (TÜÇİAD), Kemal Koçak ha rilevato che il numero di turisti cinesi che vengono in Turchia nel 2020 supererà i 3 milioni. Koçak notando che in Cina il 2018 è stato proclamato "l’anno Turistico della Turchia", ha evidenziato che in Cina vivono 1,5 miliardi di persone e che circa 200 milioni di persone viaggiano per il mondo.


etichetta: Haberturk , Star

NOTIZIE CORRELATE